Bando Misura 7 – sottomisura 2 – operazione 11- PROROGATA LA SCADENZA BANDO

BANDO APERTO

Bando Misura 7 – sottomisura 2 – operazione 11

Realizzazione di piccole centrali termiche alimentate con biomassa legnosa locale

APERTURA: 18/02/2020

CHIUSURA: PROROGATA LA SCADENZA DEL BANDO AL 29 maggio 2020 ore 14.00.

Il GAL apre il Bando7.2.11 “Investimenti finalizzati alla produzione di energie rinnovabili da utilizzare per fini di pubblica utilità” che ha come finalità l’avvio di un ciclo virtuoso di miglioramento della gestione della risorsa boschiva, della redditività delle imprese della filiera, del contenimento delle spese energetiche a carico degli enti locali

Il bando è rivolto agli Enti Locali proprietari di edifici pubblici nei quali viene svolta funzione di utilità pubblica, che intendono modificare il sistema di riscaldamento da combustibili fossili ad un sistema alimentato con calore derivante da biomassa legnosa proveniente dal territorio del GAL

La partecipazione al bando dovrà essere supportata, quale elemento indispensabile, da uno studio di fattibilità da cui emerga l’esito positivo in termini di sostenibilità economica, ambientale e territoriale, dell’intervento proposto. Lo studio deve rispettare i medesimi contenuti previsti per gli studi di fattibilità sostenuti dall’operazione 16.6.1 del GAL “Sostenibilità delle biomasse legnose locali per la produzione di calore”.

L’agevolazione prevede un contributo in conto capitale pari al 100% della spesa ammessa.

SPESE AMMISSIBILI:

Sono ammesse al finanziamento le spese per la realizzazione di nuovi impianti per la trasformazione e la distribuzione di energia termica, alimentati con biomassa di provenienza da filiera legno dall’area GAL, costituiti da:

  1. generatore a biomassa con accumulo di energia termica;
  2. impianto di distribuzione del calore (collegamento tra il generatore oggetto di finanziamento e il sistema di distribuzione calore già esistente);
  3. struttura di stoccaggio del cippato e impianto di alimentazione della caldaia;
  4. spese generali: tecnico-progettuali, direzione dei lavori, collaudi, consulenze agronomico-forestali, geologiche ed ambientali, costi per il rilascio delle autorizzazioni e nulla osta.

La  potenza nominale del generatore ammesso a finanziamento potrà andare da un minimo di 50 ad un massimo di 250 kW.

TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di sostegno, unitamente agli allegati richiesti, può essere presentata a partire dal 24/02/2020 fino al 29 /05/ 2020 ore 14.00.

Per informazioni contattare:

GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone - Frazione Fè, 2 - 10070 – Ceres (TO)

  • Tel. 0123 521636
  • E-mail: info@gal-vallilanzocerondacasternone.it

Allegati

È possibile scaricare il testo integrale del bando e degli allegati: